Skip to main content

Miglior robot aspirapolvere

Qui ora vi presentiamo i miglior robot aspirapolvere che ci sono in commercio attualmente. Ricordatevi che noi di scopa-elettrica-senza-fili.it vogliamo aiutarvi a scegliere il modello più adatto a voi e alle vostre esigenze.


Roomba 650

359,99 € 449,00 €

DettagliVerifica prezzo!*

Con appena 34 cm di diametro e 9,2 cm di altezza, il Roomba 650 raggiunge ogni punto della casa, pulendo con facilità anche sotto i divani e i mobili. Facile da usare e con la sua eleganza il robot pulisci-pavimento di iRobot si affida all’esperienza maturata dalla casa americana in oltre vent’anni di progettazione robotica. Per attivarlo, basta premere il pulsante CLEAN: il Roomba 650 si muoverà fra tavoli, sedie e tavolini, evitando scale e dislivelli e toccando i mobili con delicatezza per non danneggiarli. Terminata la pulizia tornerà nella sua Home Base per ricaricarsi in appena tre ore. Progettato per chi possiede animali domestici che rilasciano continuamente pelo, il Roomba 650 non teme neanche le frange e le nappine dei tappeti. Con il sistema anti-groviglio (tecnologia “Anti-Tangle”) il robot si distacca qualora le frange e le nappine finiscano fra le spazzole, rallentandone o bloccandone la rotazione.


Il miglior robot aspirapolvere ha la pulizia programmata

Ogni sessione di pulizia prevede che il robot passi più volte sullo stesso punto, assicurando così la massima pulizia. Premendo invece il tasto SPOT è possibile pulire, in modo approfondito, in un punto specifico di circa un metro di diametro, per esempio intorno al tavolo dopo aver pranzato, oppure sul tappeto da gioco del proprio bambino o del proprio animale domestico. Un movimento a spirale, in un verso e nell’altro, determina la copertura massima dell’area da pulire.

La possibilità di programmare le pulizie per tutta la settimana, sarà invece apprezzata da chi preferisce che il Roomba 650 agisca in totale autonomia, attivandosi una volta al giorno, all’ora prestabilita. Sarà quindi un piacere tornare a casa dal lavoro e vedere il proprio pavimento splendere. Ottimizzato rispetto ai modelli della serie 500, il Roomba 650 eroga una potenza di 33 W, generando un flusso d’aria aspirante tale da limitare l’accumulo di sporcizia sulle due spazzole centrali contro-rotanti. Gli interventi manuali di pulizia saranno così ridotti mentre polvere, peli e capelli saranno distribuiti più uniformemente dentro il cassetto che dovrà così essere svuotato con minore frequenza.


iRobot

Vigile e intelligente il miglior robot aspirapolvere 

Nelle sue sessioni di pulizia, il Roomba 650 riconosce i punti del pavimento a maggiore concentrazione di sporcizia, grazie alla tecnologia “Dirt Detect” e a uno speciale sensore piezoelettrico. A questi il robot dedica il tempo necessario a rimuovere ogni traccia di sporco. Segue inoltre i contorni dei mobili con delicatezza e pulisce in modo accurato le varie stanze della casa. Il “Virtual Wall” in dotazione permette tuttavia di escludere un ambiente dalla pulizia, creando un muro invisibile fatto di raggi infrarossi. I percorsi e i comportamenti adottati dal robot, durante le sue fasi di pulizia, si basano sulla tecnologia “iAdapt Responsive Cleaning”, sviluppata e brevettata da iRobot. Il Roomba analizza la stanza più di 60 volte al secondo e segue, in ogni istante, uno dei 40 comportamenti a disposizione. Movimento rettilineo, taglio della stanza in diagonale e avanzamento a spirale assicurano, insieme, una copertura pari al 100%.

La tecnologia “Wall Following” consente infine di riconoscere le pareti e di seguirle senza allontanarsene, rimuovendo con la spazzola laterale tutto lo sporco che si concentra lungo il battiscopa. I sensori laterali e posti alla sua base rendono delicato il contatto con i mobili e gli altri oggetti posti sul pavimento, evitando tra l’altro che il robot finisca giù per le scale.



iRobot i miglior robot aspirapolvere in sintesi

miglior robot aspirapolvereiRobot fu fondata nel 1990 da due giovani esperti di robotica dell’Istituto di Tecnologia del Massachusetts, Colin Angle e Helen Greiner. Insieme al loro professore, il Dr. Rodney Brooks, i due ricercatori ambivano a trasformare ciò che per molti erano solamente delle visioni in realtà. Nel 2010, dopo due decenni, iRobot generava un fatturato di 400 milioni di dollari e dava lavoro a più di 600 persone, fra cui ingegneri meccanici, elettrici e del software. La sede centrale è nella città di Bedford, nel Massachusetts; altri uffici si trovano in Virginia, North Carolina, Michigan, California, Regno Unito, Francia, India, Cina e Hong Kong.

Oggi iRobot progetta e produce robot domestici , come Roomba, Scooba e Braava, e robot industriali e di primo intervento militare (divisione “iRobot Government & Industrial Robots”), come il PackBot e il Negotiator. I primi stanno cambiando il modo di pensare e di concepire le pulizie di casa e sono più di 10 milioni di pezzi venduti. I secondi contribuiscono ogni giorno a salvare vite umane, sollevando l’uomo dal svolgere mansioni pericolose, talvolta letali. Producono attualmente i miglior robot aspirapolvere di tutto il mercato.